• Teatro
  • Bordescapes
  • Cucina
  • Neveralone
  • Caragliovocievolti

FONDAZIONE NO-PROFIT

ACCOGLIENZA, FORMAZIONE, INTEGRAZIONE E PROMOZIONE SOCIALE E CULTURALE

La Fondazione Dravelli nasce nel 2005 con lo scopo primario di preservare e valorizzare l'esperienza di associazionismo sviluppata da oltre cinquant'anni dal circolo Mario Dravelli – circolo nato nel 1954 per volontà di un gruppo di lavoratori delle maggiori fabbriche di Torino. La Fondazione, oggi, articola i suoi interventi intorno ai temi dell’accoglienza,della formazione e della promozione sociale e culturale, anche attraverso il suo piccolo Teatro, uno spazio polifunzionale capace di ospitare musica, teatro, danza, laboratori artistici, workshop di formazione, proiezioni, mostre e installazioni, incontri ed eventi.

Accoglienza

La Fondazione Dravelli è un punto di riferimento sul territorio della Città Metropolitana di Torino nell’ambito delle politiche di accoglienza: presso gli spazi e con la collaborazione di personale qualificato e partners di settore vengono realizzati progetti e forniti servizi sociali per il territorio: housing sociale, servizio mensa, corsi e attività formative, sportelli e borse lavoro. Attualmente sono attivi oltre all'housing di Casa Dravelli, il servizio mensa Fooding - Alimenta la Solidarietà, il laboratorio teatrale di Rotte del Gusto - Never Alone Italia e uno sportello legale.

  • Housing

    Il progetto intende offrire una soluzione abitativa temporanea e sostenibile a persone a rischio emarginazione abitativa nei Comuni di Torino e di Moncalieri; “Casa Dravelli” si rivolge a persone che escono da percorsi di assistenza o che non possono accedere al mercato libero delle locazioni e all'Edilizia Residenziale Pubblica per esiguità e/o precarietà del reddito, assenza di garanzie e dei requisiti per accedere all'ERP – come sovente accade alle donne straniere - e alle persone in attesa di assegnazione. Il progetto si rivolge in particolare alle donne e ai nuclei monogenitoriali, laddove i tassi di vulnerabilità sociale e di povertà sono più elevati. Il progetto è sostenuto dalla Compagnia di San Paolo.

  • Accoglienza

    Grazie alla sua storia la Fondazione si è formata in questi anni anche come articolazione di interventi tecnici intorno ai temi dell’accoglienza, della formazione, delle attività di integrazione e dell’avvio a un percorso di inclusione socio-lavorativa che consentano il progressivo cammino verso l’autonomia. Per fare tutto questo ha fatto un percorso professionalizzante nella creazione di competenze che l'hanno resa partner di Comune di Torino, Provincia di Torino, Regione Piemonte, Ministero degli Interni, Protezione Civile, Arci, Asgi, Aicre, Scuola Camerana, Ente CSEA, Casa di Carità Arti e Mestieri, Cipet, Enaip, Engim, Scuola San Carlo, La Tenda onlus, Asai, Cisv e AlmaMater, ANCI , ICS, Caritas, CIR, ACNUR, MIGREUROP, rete Coalition Europe, rete 18 Dicembre, rete NIRVA (Networking Italiano per i Rimpatri Volontari Assistiti, Cooperativa progetto Tenda.

  • Fooding – Alimenta la Solidarietà

    Il progetto nasce con l’obiettivo di sostenere tutti coloro che vivono situazioni di marginalità sociale, di ogni nazionalità e provenienza. Attraverso il supporto a reti di solidarietà già esistenti e la creazione di nuovi spazi di prossimità, il progetto intende combattere le forme di disuguaglianza che generano nuove povertà, a partire dalla mancanza di cibo e beni primari. Fooding attraverso azioni di mutualismo e partecipazione attiva, intende sfidare l’indifferenza e superare il paradosso della scarsità nell’abbondanza che fa coesistere negli stessi quartieri lo spreco e la fame, oltre che offrire opportunità formative, occasioni di socializzazione e di attivazione all’interno di contesti accoglienti e spazi solidali.

    Fooding – Alimenta la Solidarietà è: 4 Mense popolari, spazi sociali e circoli in cui le persone possono pranzare gratuitamente, socializzare e accedere ad opportunità formative e di reinserimento sociale: Reciproca Mensa a Chieri, Casa Frisco a Carmagnola, Circolo Arci Dravelli a Moncalieri, Circolo Arci La Cricca a Torino. Fooding - Alimenta la solidarietà è un progetto di Arci Torino, in collaborazione con Circolo Arci Mario Dravelli, Circolo Arci La Cricca, Cooperativa Sociale Patchanka, Diskolè, Karmadonne A.P.S, Minollo, Associazione Italiana Persone Senza Dimora, Magazzino sul Po, VolTO. Il progetto è realizzato nell’ambito dei Progetti a Rilevanza Locale del 2018 della Regione Piemonte e del piano Emergenza Freddo del Comune di Torino e ha il patrocinio della Circoscrizione 1, 3 e 5 del Comune di Torino.

    Read more

  • Housing
  • Accoglienza
  • Housing

    Housing


    Il progetto intende offrire una soluzione abitativa temporanea e sostenibile a persone a rischio emarginazione abitativa nei Comuni di Torino e di Moncalieri; “Casa Dravelli” si rivolge a persone che escono da percorsi di assistenza o che non possono accedere al mercato libero delle locazioni e all'Edilizia Residenziale Pubblica per esiguità e/o precarietà del reddito, assenza di garanzie e dei requisiti per accedere all'ERP – come sovente accade alle donne straniere - e alle persone in attesa di assegnazione.
    Il progetto si rivolge in particolare alle donne e ai nuclei monogenitoriali, laddove i tassi di vulnerabilità sociale e di povertà sono più elevati. Il progetto è sostenuto dalla Compagnia di San Paolo.

  • Accoglienza

    Accoglienza

    Grazie alla sua storia la Fondazione si è formata in questi anni anche come articolazione di interventi tecnici intorno ai temi dell’accoglienza, della formazione, delle attività di integrazione e dell’avvio a un percorso di inclusione socio-lavorativa che consentano il progressivo cammino verso l’autonomia.
    Per fare tutto questo ha fatto un percorso professionalizzante nella creazione di competenze che la rendono oggi partner di Comune di Torino, Provincia, Regione, Ministero degli Interni, Protezione Civile, Arci, Asgi, Aicre, Scuola Camerana, Ente CSEA, Casa di Carità Arti e Mestieri, Cipet, Enaip, Engim, Scuola San Carlo, La Tenda onlus, Asai, Cisv e AlmaMater, ANCI , ICS, Caritas, CIR, ACNUR, MIGREUROP, rete Coalition Europe, rete 18 Dicembre, rete NIRVA (Networking Italiano per i Rimpatri Volontari Assistiti).

Cultura

Il settore - in linea con gli obiettivi della Fondazione - persegue lo scopo di promuovere, diffondere e sviluppare la cultura nella società, con particolare attenzione ai temi della memoria, dell’arte, della formazione e della promozione sociale, declinati di volta in volta in progetti di formazione, spettacolo dal vivo o servizi per la cultura.

  • Sconfinamenti
  • Voci e Volti
  • Oltre Il Confine
  • Borderscapes
  • Sixways
  • Sconfinamenti

    Sconfinamenti è un progetto di Arci Servizio Civile Nazionale della Fondazione Dravelli e prevede l’inserimento di 4 volontari. Con questo progetto si intende sviluppare una concreta integrazione culturale, per far nascere un confronto interculturale tra italiani e stranieri promuovendo l’incontro e il confronto fra gli abitanti del territorio attraverso iniziative di carattere culturale in spazi fisici e virtuali accessibili a tutti. Gli obiettivi: Conoscere: le diverse comunità, non tutte straniere, presenti sui territori di intervento. Valorizzare: le specificità di ogni comunità integrandole con le altre attraverso il linguaggio artistico-musicale, oltre le reti sociali esistenti sul territorio e implementarne la capacità di collaborazione. Condividere: gli spazi esistenti aprendoli alla popolazione tutta in stretta continuità con le azioni precedenti.

    Scheda del progetto:

    Read more

  • Voci e Volti

    “Un percorso alla scoperta di splendidi luoghi accompagnati dalla musica popolare internazionale di tutto il mondo”

    I Laboratori musical-interculturali Voci e Volti intendono la musica come linguaggio universale e strumento di aggregazione. I laboratori di espressione e conoscenza musicale e culturale coinvolgono pubblici diversi, bambini e adulti, cittadini nativi e immigrati. Il Progetto, realizzato con il contributo della Fondazione CRT, nasce dall’esperienza pluriennale della Fondazione Dravelli nel campo dell’intercultura.

    La rassegna concertistica, dal 23 di maggio al 24 di settembre 2017, ha ospitato artisti provenienti da diversi Paesi, Finlandia, Senegal, Tunisia, Argentina, Brasile, Canada e diverse regioni d’Italia. Sonorità, volti, etnie, simbolo ed espressione di tradizioni musicali che variano enormemente fra di loro inviteranno il pubblico ad un viaggio unico, dalle torride strade africane ai racconti dei vecchi gitani, dai ritmi del Meridione italiano alle assonanze latine, dalle sfumature occitane al calore del tango argentino.

    Visita la pagina Facebook

    Read more

  • Oltre Il Confine

    Il progetto, in collaborazione con il Comune di Moncalieri, un percorso di educazione all’ascolto attivo che dalle differenti eredità culturali trae l’occasione per affrontare il tema dell’interculturalità. Il progetto si è rivolto nell'anno 2016/2017 ai cittadini italiani e alle differenti comunità straniere presenti sul territorio di Moncalieri e della Città Metropolitana di Torino. Mediante un'attenta indagine territoriale e l'organizzazione di laboratori interculturali si è favorita l'integrazione sociale, il contatto, lo scambio di storie di paesi diversi. Il progetto è successivamente sfociato nell'organizzazione di eventi di spettacolo musicale interculturale.

    Visita la pagina Facebook

    Read more

  • Borderscapes

    Borderscapes è un percorso creativo di valorizzazione dei territori alpini e transfrontalieri che ha coinvolto le regioni del Piemonte e della Provence-Alpes-Côte d'Azur. Lungo i 18 mesi della sua durata, il progetto - a cura della Fondazione Dravelli e Airelles Vidéo e realizzato nell’ambito del programma Alcotra 2014-2020 - ha previsto l’organizzazione di 6 residenze creative sui valichi di frontiera, la produzione di 16 opere originali realizzate da 8 artisti italiani e francesi e la realizzazione di una serie di eventi diffusi di animazione sui rispettivi territori (open days, maratone artistiche, festival Spaesamenti). Tutti momenti volti a “raccontare” in maniera innovativa la montagna e la frontiera per accrescere la visibilità del patrimonio naturale e culturale presente sui territori coinvolti.

    Visita il sito

    Read more

  • Sixways

    Six Ways - Chitarristica Internazionale nasce nel 2000, con i primi concerti tenuti presso la Basilica di Superga di Torino, con l’intento di presentare il mondo della chitarra classica e contemporanea: una realtà in continua evoluzione, ricca di sfumature stilistiche ed interpretative. Nel corso delle sue edizioni Six Ways ha coinvolto il proprio pubblico in un dialogo appassionato con i grandi interpreti italiani ed internazionali della chitarra classica. Un percorso mai banale, attraverso generi ed epoche, che unisce la bellezza della musica e dell’arte con i luoghi evocativi e magici del Piemonte, capace di unire in un comune settore un ampio pubblico quanto mai eterogeneo e appassionato. Dal 2013 la Fondazione Dravelli sostiene Six Ways ed è partner operativo del Centro di Cooperazione Culturale,l' associazione titolare e capofila del progetto.

    Visita il sito

    Read more

Teatro Dravelli

Il Teatro Dravelli offre i suoi spazi attrezzati per lo sviluppo di iniziative culturali: corsi di musica, corsi di danza, corsi di teatro, spazio prove per spettacoli, cori, workshop, meeting, convention, laboratori, presentazioni, video e audioregistrazioni. Il teatro 99 posti o in pianta libera con 200 mq di parquet e un impianto audio da 4000 watt, con sei linee di monitor, un impianto luci completo, microfoni, strumenti musicali, uno schermo da 4 metri e telecamere, camerini e wi-fi è disponibile per le proposte di singoli, gruppi ed associazioni.

  • Rassegna Teatrale Dravellik 2019-2020

    Rassegna di teatro cabaret da novembre a maggio. Sabato sera ore 21.30.

    Scopri i titoli della stagione 2019-2020
  • Sala prove

    E' possibile contattare la segreteria per appuntamenti conoscitivi, sopralluoghi e preventivi, chiamando il numero 3498417876.

    Visita la pagina Facebook
  • Corsi

    Abbiamo ospitato nella nostra sala teatrale corsi di erboristeria, yoga, teatrodanza, danze romene, brain gym. Attualmente ospitiamo un corso di musical ogni martedì sera.

    Visita la pagina Facebook
  • Spettacoli

    La sala teatrale ospita una programmazione promossa dalla Fondazione Dravelli ed è disponibile ad accogliere spettacoli di associazioni esterne.

    Visita la pagina Facebook
  • Shakespeare School

    Dal 2016 il Teatro Dravelli ospita la scuola di perfezionamento per attori di Jurij Ferrini, un progetto U.R.T. e Teatranza.

    Visita il sito
Borderscapes 2016

Borderscapes

Meridiana a Bellino
Orchestra Multietnica di Moncalieri

MOM

Orchestra Multietnica di Moncalieri

Cucina

Cucina

Cooperativa Progetto Tenda e Casa Dravelli
Giovanna La Masca Dravelli

Giovanna La Masca

Teatro Dravelli stagione 2016

Giovanna La Masca 2016

Giovanna La Masca

Teatro Dravelli stagione 2016

Giornata contro la Violenza sulle Donne 2016 / Teatro Dravelli

Giornata contro la Violenza sulle Donne 2016

Teatro Dravelli

Progetto Fooding 2019
Progetto Fooding 2019
Borderscapes 2016 Saint Veran, Queyras

Progetto Alcotra Borderscapes

Saint Veran, Queyras

Caragliovocievolti
Voci e Volti / Filatoio di Caraglio
Moncalieri sotto le stelle 2015

Moncalieri sotto le stelle 2015

Borderscapes 2016

Borderscapes 2016

Alpeggio nel Queyras

Teatro Dravelli

Teatro Dravelli

Corso di erboristeria

Teatro Dravelli

Corso di erboristeria 2016

Daniela
Stagione teatrale Voci di Donna / Sconfinamenti Servizio Civile Nazionale
Nadia
25 novembre 2016 contro la Violenza sulle Donne

CONTATTI

Fondazione Dravelli – Via Praciosa 11, 10024, Moncalieri (TO)Tel. +39 011 6068509 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la politica sui cookie di Fondazione Dravelli